HomeRetroscena

Condizioni di lavoro in:
Austria
Belgio
Finlandia
Francia
Germania
Irlanda
Islanda
Italia
Norvegia
Olanda
Regno Unito
Repubblica Ceca
Spagna
Svezia
Svizzera


This project is supported by the European Community Programme for Employment and Social Solidarity (PROGRESS)


Condizioni minime

Printer friendly

Paese:Italia
SalariSalari

Le condizioni di lavoro nell’edilizia italiana sono disciplinate nel contratto nazionale di categoria CCNL. Il contratto è generalmente valido per quattro anni. In esso sono stabiliti i salari minimi (si veda sotto) per il quadriennio. Nei contratti regionali vengono definiti ogni due anni i salari regionali che possono essere superiori ai salari minimi.

Salari minimi all’ora
I seguenti dati si riferiscono ai relativi salari minimi garantiti secondo il CCNL. A seconda della regione e della formazione possono essere di fatto più alti. Si informi presso i sindacati competenti per regione.

1. Capomastro 10,39
2. Specialista: 9,85
3. Lavoratore specializzato: 9,16
4. Operaio comunale: 8,26
5. Manovale: 7,14
6.Personale di sorveglianza, Custode: 6,70

IndennitàIndennita

Straordinarie
Devono essere pagate indennità per straordinarie e lavoro notturno.
Lavoro notturno è il lavoro tra le 22.00 e le 6.00.

Le straordinarie devono essere accettate dal lavoratore e non possono superare le 250 ore all’anno. Prima si dovrebbe osservare un riposo di 72 ore, tranne in casi eccezionali in cui si debba portare a termine un lavoro urgentemente.

Il lavoro durante le ferie equivale al lavoro domenicale o festivo.

Trattenute
Orari di lavoroOrari di lavoro

Orari di lavoro
40 ore di media a settimana per anno
Al massimo 10 ore al giorno

Ferie>

Quattro settimane (20 giorni, 160 ore)

Inoltre ci sono i giorni festivi.

Per le indicazioni precise si vedano i contratti regionali di lavoro.

I periodi di ferie vengono fissati di volta in volta nelle imprese, nei team o per accordo individuale.
Malattia e InfortunioMalattia e Infortunio

Infortuni e malattie da lavoro
In caso di malattie da lavoro il lavoratore che ha superato il periodo di prova ha diritto a ricevere per nove mesi il salario ecc.

In caso di infortunio sul lavoro il lavoratore che ha superato il periodo di prova ha diritto a ricevere il salario ecc.. finché perdura la sua unabilità al lavoro. La data di ripresa del lavoro deve essere confermata da un ufficio dell’INAIL, l’organizzazione italiana per la compensazione dei lavoratori.
VarieAltre Informazioni

To be allowed to start work, it is necessary to be properly employed according to the provisions of the law. The employment relationship is constituted by a letter of employment to be sent to the worker by the employer, who must specify the date of employment, the category to which the worker has been assigned and the tasks to be fulfilled, the term of employment and the probation period, if applicable, the date of termination of contract in the case of a fixed-term contract; the initial wage conditions; the agreed type of employment contract; the agreed supplementary employment contract; the place of work.
When concluding the employment contract, the worker must present: an identity card or other equivalent document; documents of proof for receiving family grants and/or tax benefits; any documents issued by the Italian National Social Security Institute (INPS) that may be in his/her possession; the card showing his/her national insurance number and tax code or an equivalent document; the old or the new version of the worker’s employment record.

Lavoratori da paesi non appartenenti alla UE
Per facilitare l’accesso al lavoro di lavoratori provenienti da paesi non aderenti all’Unione Europea, i centri di formazione del settore edilizio offrono corsi di lingua e corsi per la tutela della salute.
ContattoContatto

CGIL, www.cgil.it/
Parla inglese: Mercedes Landolfi
m.landolfi(at)filleacgil.it

FILCA CISL
www.filca.cisl.it
Parla inglese: Claudio Sottile
claudio.sottile(at)cisl.it

FENEAL UIL
www.feneal-uil.it