HomeRetroscena

Condizioni di lavoro in:
Austria
Belgio
Finlandia
Francia
Germania
Irlanda
Islanda
Italia
Norvegia
Olanda
Regno Unito
Repubblica Ceca
Spagna
Svezia
Svizzera


This project is supported by the European Community Programme for Employment and Social Solidarity (PROGRESS)


Condizioni minime

Printer friendly

Paese:Austria
Salari
Salari:
Salari minimi
I. Capomastro/Maestranze: 12,94 €
II. Lavoratori specializzati con formazione:
a) Capomastro: 12,60 €
b) Lavoratore specializzato con formazione: 11,48 €
III. Lavoratori con esperienza (esempi)
a) Conduttore di macchinari: 11,47 €
b) Camionista (più di 5 tonnellate): 11,20 €
c) Asfaltista, Lastricatore: 10,95 €
d) Operaio addetto alle casseforme: 10,67 €
e) Lavoratore addetto alle rotaie: 10,29 €
IV. Lavoratori senza formazione (manovali): 9,76 €

Vacanze (5 settimane): + 10,9%
Tredicesima: +10,9%






IndennitàIndennità:

Lavoro notturno: tra le 20 e le 5: +50%
Straordinarie: tra le 5 Uhr e le 20 Uhr: +50%, tra le 20 e le 5: +100%
Turni: tra le 22 e le 6: +50%
Lavoro di domenica: +100%
Vitto: 9,10 € al giorno, 14,50 € al giorno con più di 9 orde di lavoro
Costi di trasporto: il datore di lavoro deve pagare i costi di trasporto dall’abitazione al cantiere
TrattenuteTrattenute:

Contributi sociali: la quota a carico del lavoratore dipendente è 18,9%
Imposta sul reddito: 16%
Orari di lavoroOrario di lavoro:
Al giorno: da 8 a 9 ore
A settimana: 39 ore
Vacanze: 5 settimane (se si lavora a tempo determinato si ricevono le indennità di cui sopra)
Giorni festivi stabiliti dalla legge: 1 e 6 Gennaio, Lunedì dell’Angelo, 1 Maggio, Ascensione, Lunedì di Pentecoste, 15 Agosto, 26 Ottobre, 1 Novembre, 8 Dicembre, 25 e 26 Dicembre.

Malattia e Infortunio:
100% del salario precedente per sei settimane. Poi 50% per altre quattro settimane. Dopo un incidente sul lavoro si riceve il100% del salario per almeno 8 settimane.
Malattia e Infortunio
VarieUlteriori informazioni:
Il datore di lavoro deve comunicare il Suo impiego alla BUAK anzeigen, anche se è solo di breve durata. Il datore di lavoro deve pagare una certa somma per il Suo diritto alle ferie.
Importante: ogni quattro mesi si riceve informazione in merito per poter controllare i propri diritti. Se gli orari di lavoro indicati non corrispondono a quelli effettivi bisogna rivolgersi al più presto alla BUAK.
Informatione sulla BUAK: http://www.buak.at, Tel.: +43 5 79 5 79
ContattoInformazioni generali: http://www.bau-holz.at